Tornano i Laboratori di “Arti e Mestieri”

Tornano i Laboratori di “Arti e Mestieri”

Sabato 21 e domenica 22 dicembre il gruppo degli artigiani della Vell.Art., a distanza di quasi due anni, ripropongono i loro laboratori a Velletri, segnatamente in Via Luigi Novelli sul lato dell’ex Istituto d’Arte, oggi Polo Espositivo “Juana Romani” che si è reso disponibile, in caso di maltempo, ad ospitare l’evento all’interno della sua struttura,

Sabato 21 e domenica 22 dicembre il gruppo degli artigiani della Vell.Art., a distanza di quasi due anni, ripropongono i loro laboratori a Velletri, segnatamente in Via Luigi Novelli sul lato dell’ex Istituto d’Arte, oggi Polo Espositivo “Juana Romani” che si è reso disponibile, in caso di maltempo, ad ospitare l’evento all’interno della sua struttura, così come avvenuto il 23 e 24 novembre u.s. in occasione del primo ritorno dell’evento in città.

La manifestazione è stata promossa dal “Gruppo dei Laboratori Artigianali” della Vell.Art. – Associazione Autonoma Artigiani e P.M.I. di Velletri – e dalla FITAC-CEPI (Federazione Italiana Territori Arte e Cultura, emanazione della Confederazione Europea delle Piccole Imprese) con lo scopo di divulgare e promuovere l’artigianato più autentico per ricondurre la giusta attenzione agli “antichi mestieri”: i vecchi mestieri, infatti, sono un patrimonio quasi complementare abbandonato con grave danno per la popolazione locale, sia a livello economico che culturale, storico e di identificazione del territorio. I nostri giovani, purtroppo, sono molto propensi a dimenticare facilmente e rompere i legami con la propria terra e le proprie radici, forse semplicemente perché non le conoscono.

L’obiettivo dell’azione è dunque il recupero degli “antichi mestieri” attraverso la riqualificazione di produzioni che vanno scomparendo ed il conseguente riavvicinamento delle nuove generazioni ad attività con elevato contenuto di professionalità, con una attenzione particolare alla tutela ed alla salvaguardia dell’ambiente e delle risorse locali.

La riscoperta degli antichi mestieri, oltre ad offrire momenti di svago, vuole proporre momenti di riflessione sull’economia locale attraverso l’osservazione diretta, l’ascolto e le testimonianze che possono essere assunte direttamente nei laboratori artigianali che si realizzano all’interno della manifestazione.

Per concludere crediamo fermamente che il recupero del lavoro artigianale non è soltanto “testimonianza del passato”, ma anche potenziamento e sviluppo di questi settori operativi spesso, troppo spesso, mortificati da un mercato sempre più interessato alla produzione industriale; questo sviluppo può senz’altro divenire per i giovani una occasione di lavoro e di attività di micro-impresa.

Il nostro prossimo appuntamento è dunque fissato per sabato 21 e domenica 22 dicembre p.v. in Via Luigi Novelli; in caso di avverse condizioni meteo l’evento si svolgerà all’interno del “Polo Espositivo Juana Romani” con orari: 10 – 13 e 15 -19,30.

Auspichiamo anche la partecipazione del Laboratorio di oreficeria del Liceo Artistico di Velletri, così come avvenuto nello scorso novembre allorché un groppo di studenti, accompagnati dalla Prof.ssa Mammucari, hanno presentato i loro preziosi lavori d’arte orafa.

Posts Carousel

Lascia un Commento

Ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679, l'indirizzo email non sara comunicato a terzi e verra utilizzato solo per l’invio delle comunicazioni della Confederazione CEPI - Leggi Informativa. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Cancel reply

Ultime Notizie

Top Autori

Più Commentati

Video in Evidenza