Rolando Marciano candidato alla Regione Lazio

Nella ormai consolidata logica per la quale riteniamo che i nostri Dirigenti a tutti i livelli territoriali debbono impegnarsi per entrare direttamente nelle Istituzioni senza più delegare a Politici terzi la tutela dei legittimi interessi imprenditoriali delle categorie rappresentate, dopo aver eletto in liste autonome e come indipendenti in nome di CEPI-UCI numerosi Consiglieri Municipali,

Nella ormai consolidata logica per la quale riteniamo che i nostri Dirigenti a tutti i livelli territoriali debbono impegnarsi per entrare direttamente nelle Istituzioni senza più delegare a Politici terzi la tutela dei legittimi interessi imprenditoriali delle categorie rappresentate, dopo aver eletto in liste autonome e come indipendenti in nome di CEPI-UCI numerosi Consiglieri Municipali, Comunali, Provinciali e addirittura alcuni Sindaci, ora – in occasione delle Elezioni Politiche ed Amministrative del 24 e 25 febbraio p.v. – abbiamo candidato per la Regione Lazio il nostro Presidente Nazionale Rolando Marciano in una lista civica denominata Movimento Cittadini Lavoratori (acronimo MCL) Circoscrizione di Roma e Provincia  convinti – dopo aver fatto serie ed approfondite valutazioni – che con l’aiuto dell’intera rete Confederale potremo avere una nostra rappresentanza (ed al massimo livello) nella Regione Lazio per cercare di influenzare le scelte politiche in favore della Piccola e Media Impresa che, al di là di ricorrenti enunciazioni di principio fatte demagogicamente da tutte indistintamente le forze politiche, viene metodicamente trascurata e penalizzata nonostante che, come noto a tutti, essa produce l’80% del PIL e garantisce il 75% della occupazione (dati ISTAT).

E’ bene precisare che questa candidatura, secondo la filosofia che ha sempre governato e governa la nostra azione politico-sindacale, non è una candidatura personale, ma una candidatura della Organizzazione tutta che ha scelto il proprio Presidente Nazionale solo per dare maggiore forza e peso alla candidatura stessa, con ciò appalesando che, al di là della lista nella quale compete per il Consiglio Regionale del Lazio, è la Confederazione CEPI-UCI che vuole poter dire direttamente la sua contribuendo allo sviluppo di una politica Regionale attenta alla crescita ed allo sviluppo.

Crediamo che tutte le nostre strutture vorranno impegnarsi per ottenere un risultato che consentirà anche una maggiore visibilità ed un maggiore peso alla nostra Confederazione.

Il Segretario Generale

Arturo Vitale

Posts Carousel

Lascia un Commento

Devi essere registrato per pubblicare un commento.

Ultime Notizie

Top Autori

Più Commentati

Video in Evidenza