Pedaggi autostradali: chi usa deve pagare

Come ripreso dalla stampa (tra le altre TN-TrasportoNotizie), Assotrasporti e Azione nel Trasporto Italiano chiedono l’intervento urgente del Governo per controllare e arginare il mancato pagamento dei pedaggi autostradali. Gli onesti pagano per tutti, mentre le nostre imprese di trasporto e le casse dello Stato italiano si trasformano in bancomat dal quale i “furbetti” continuano

Come ripreso dalla stampa (tra le altre TN-TrasportoNotizie), Assotrasporti e Azione nel Trasporto Italiano chiedono l’intervento urgente del Governo per controllare e arginare il mancato pagamento dei pedaggi autostradali. Gli onesti pagano per tutti, mentre le nostre imprese di trasporto e le casse dello Stato italiano si trasformano in bancomat dal quale i “furbetti” continuano a prelevare causando notevoli danni a tutto il Sistema-Paese.

Come riportato da La Stampa e TrasportoEuropa, le truffe – scoperte recentemente dalla Polizia Stradale di Alessandria Ovest e dell’Aquila – vedono aziende di autotrasporto sottrarsi al pagamento dei pedaggi autostradali al casello, confermando ciò che Assotrasporti e Azione nel Trasporto Italiano hanno denunciato da tempo.

Come evidenziato in uno dei punti della piattaforma programmatica, Assotrasporti e Azione nel Trasporto Italiano chiedono alle Istituzioni maggiori controlli affinché i trasportatori stranieri paghino quanto dovuto per la percorrenza di tratte autostradali italiane e, in particolare, l’effettiva applicazione e il recupero delle eventuali sanzioni oltre che delle tariffe non pagate.

“Applicando il basilare principio del chi usa paga” – affermano Secondo Sandiano e Renzo Erbisti, Presidenti delle due associazioni – “l’onere del costo delle infrastrutture non ricadrebbe unicamente sulle imprese di autotrasporto italiane”.

Il Vicepresidente della IX Commissione Trasporti alla Camera, On. Ivan Catalano, e il Sen. Gianluca Susta, membro dell’8ª Commissione Lavori Pubblici al Senato, sostengono la nostra proposta e hanno presentato un’interrogazione parlamentare alla Camera e al Senato su diversi argomenti, fra i quali spicca la richiesta di statistiche relative ai pedaggi non pagati, con distinzione tra targhe straniere ed italiane. Ancora più importante, è stato chiesto quali siano le azioni di recupero dei pedaggi autostradali non pagati e la relativa copertura finanziaria, il cui costo – se non recuperato – ricade sulla collettività dei cittadini.

Le nostre associazioni auspicano un concreto intervento da parte del Governo, dato che il mancato versamento dei pedaggi da parte dei vettori stranieri comporta, in ultima analisi, una diminuzione di entrate al bilancio dello Stato, contribuendo ad aggravare la crisi che stiamo attraversando.

Per leggere il testo completo del comunicato visitare il sito web di Assotrasporti cliccando qui.

Pagina Facebook Assotrasporti

Posts Carousel

Lascia un Commento

Devi essere registrato per pubblicare un commento.

Ultime Notizie

Top Autori

Più Commentati

Video in Evidenza