L’apparato sanzionatorio nel nuovo Testo Unico sulla Sicurezza sul posto di lavoro

Considerazioni preliminari. Il nuovo Testo Unico sulla salute e sicurezza sui luoghi di lavoro è contenuto nel D.L.vo n. 81 del 9.4.08, che è entrato in vigore in data 15.5.08 e ci consegna un sistema sanzionatorio che non si discosta in maniera sensibile dal modello sanzionatorio precedente introdotto dal D.L.vo n. 626/94, sebbene introduca alcune

Considerazioni preliminari. Il nuovo Testo Unico sulla salute e sicurezza sui luoghi di lavoro è contenuto nel D.L.vo n. 81 del 9.4.08, che è entrato in vigore in data 15.5.08 e ci consegna un sistema sanzionatorio che non si discosta in maniera sensibile dal modello sanzionatorio precedente introdotto dal D.L.vo n. 626/94, sebbene introduca alcune novità già anticipate dalla legge delega (L.N. 123/07) in base alla quale è stato emanato. Una prima novità importante da segnalare attiene ai soggetti destinatari di obblighi sanzionati: infatti accanto ai soggetti già previsti dal D.L.vo 626/94 (datore di lavoro, dirigente, preposto, lavoratore, medico competente, progettista, fabbricante, fornitore, installatore) il nuovo T.U. ha aggiunto i componenti dell’impresa familiare, i lavoratori autonomi (compresi i liberi professionisti), i piccoli imprenditori, i soci di società semplici operanti nel settore agricolo, così da ricomprendere, in pratica, tutte le figure professionali operanti nel mondo del lavoro, sia autonomo che subordinato, sia pubblico che privato… (File Allegato)

Posts Carousel

Lascia un Commento

Devi essere registrato per pubblicare un commento.

Ultime Notizie

Top Autori

Più Commentati

Video in Evidenza