Il 7 giugno Marciano e Pivetti alla chiusura della campagna elettorale per Palomba ad Anzio

Il 7 giugno Marciano e Pivetti alla chiusura della campagna elettorale per Palomba ad Anzio

“Cepi sostiene la candidatura del suo associato Roberto Palomba a Sindaco di Anzio perché ne conosciamo i progetti e l’impegno per il suo territorio e le piccole e medie imprese del litorale laziale. Questa sera sarò affianco a lui con il presidente Irene Pivetti per alcune iniziative particolarmente significative della campagna elettorale.” Così il presidente

“Cepi sostiene la candidatura del suo associato Roberto Palomba a Sindaco di Anzio perché ne conosciamo i progetti e l’impegno per il suo territorio e le piccole e medie imprese del litorale laziale. Questa sera sarò affianco a lui con il presidente Irene Pivetti per alcune iniziative particolarmente significative della campagna elettorale.” Così il presidente di Cepi Rolando Marciano annuncia la sua partecipazione insieme al presidente di Italia Madre Irene Pivetti il 7 di giugno in Piazza Garibaldi ad Anzio alle ore 18.00 per la chiusura della campagna elettorale. Alla manifestazione interverranno:

Irene Pivetti Presidente – Italia Madre

Rolando Marciano – Presidente CEPI

Roberto Palomba – Candidato Sindaco per il Comune di Anzio

Oggi invece è prevista l’iniziativa “Anzio riparte dalle periferie” che si terrà alle ore 17 presso il caffè Sesta, sito in Via Ardeatina 559, a Lido dei Pini ; poi la presidente e Palomba si sposteranno in piazza a Lavinio Mare per le 18.00 circa. “Siamo in una fase molto delicata e importantissima della campagna elettorale – anticipa la Pivetti – e vogliamo con tutte le nostre forze far sentire ai cittadini che ci siamo. Anzio non è solo lo splendido porto ed il centro storico, ma è anche e soprattutto periferia, e noi è da queste che vogliamo ripartire. Vogliamo assicurare una migliore funzionalità dei servizi – prosegue- di cui troppo spesso i cittadini anziati si sentono privati. Aperture di uffici comunali su tutto il territorio periferico, introduzione di presidi di sicurezza tramite associazioni di volontariato, apertura di almeno due presidi medici sul litorale tra Lavinio Mare e Lido dei Pini nel periodo estivo, messa in sicurezza ed adeguamento alla normativa europea vigente delle strade, apparati di videosorveglianza, rallentatori di velocità a normativa CE e aree Wi-Fi nei punti strategici delle periferie sono solo alcuni dei punti che porteremo avanti con determinazione”.

Posts Carousel

Lascia un Commento

Ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679, l'indirizzo email non sara comunicato a terzi e verra utilizzato solo per l’invio delle comunicazioni della Confederazione CEPI - Leggi Informativa. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Cancel reply

Ultime Notizie

Top Autori

Più Commentati

Video in Evidenza