GIORNATA MONDIALE PER LA SICUREZZA E LA SALUTE SUL LAVORO

GIORNATA MONDIALE PER LA SICUREZZA E LA SALUTE SUL LAVORO

La Confederazione europea delle piccole imprese si impegna da sempre con il suo lavoro e la sua azione politica e sindacale a contrastare gli incidenti nei luoghi di lavoro. In particolare offrendo alle sue aziende corsi qualificati sulla sicurezza. Secondo i dati INAIL nel 2021, anno di covid, 555.236 sono state le denunce di infortunio

La Confederazione europea delle piccole imprese si impegna da sempre con il suo lavoro e la sua azione politica e sindacale a contrastare gli incidenti nei luoghi di lavoro. In particolare offrendo alle sue aziende corsi qualificati sulla sicurezza.
Secondo i dati INAIL nel 2021, anno di covid, 555.236 sono state le denunce di infortunio sul lavoro con un incremento dello 0,2% rispetto al 2020 di cui 1.221 con esito mortale -3,9% rispetto al 2020.
55.288 patologie di origine professionale denunciate. +22,8% rispetto al 2020.
Tutti ricordiamo Luana divenuta quasi un simbolo in Italia di questa tragedia quotidiana. La ricordiamo per il suo bel viso, la sua semplicità, il suo bambino e l’assurdità della sua morte. Tutti sappiamo che purtroppo non è stata e non sarà l’unica vittima.
28 aprile ogni anno si celebra La Giornata mondiale per la sicurezza e la salute sul lavoro anche con l’intento di prevenire e sensibilizzare tutti datori di lavoro e i lavoratori. Costruiamo insieme una positiva cultura della salute e della sicurezza sul lavoro come dice la campagna di quest’anno.

CEPI
CEPI
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Lascia un Commento

Ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679, l'indirizzo email non sara comunicato a terzi e verra utilizzato solo per l’invio delle comunicazioni della Confederazione CEPI - Leggi Informativa. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Cancel reply

Ultime Notizie

Top Autori

Più Commentati

Video in Evidenza