FONDO AUTOMOTIVE PER L’ACQUISTO DI VEICOLI A BASSE EMISSIONI DI CO2

FONDO AUTOMOTIVE PER L’ACQUISTO DI VEICOLI A BASSE EMISSIONI DI CO2

La nostra federazione dei Trasporti, Trasporto Unito ci segnala questa opportunità per chi voglia acquistare un mezzo con bassa emissione di CO2 da 2 agosto

La nostra federazione dei Trasporti, Trasporto Unito ci segnala questa opportunità per chi voglia acquistare un mezzo con bassa emissione di CO2 da 2 agosto

Rifinanziato con 350 milioni di euro il fondo per l’acquisto di veicoli a basse emissioni di CO2. Dallo scorso 2 agosto è possibile quindi prenotare sulla piattaforma  ecobonus.mise.gov.it (clicca QUI per accedere) gli incentivi per l’acquisto di nuovi veicoli a basse emissioni fino a 135 g/km di CO2, con e senza rottamazione.

In particolare, i 350 milioni di euro saranno così ripartiti:

  • 200 milioni per acquistare, esclusivamente con rottamazione, i veicoli con emissioni comprese tra 61-135 g/km CO2. Il contributo è di 1.500 euro;
  • 60 milioni per ottenere l’extrabonus e acquistare veicoli con emissioni comprese tra 0-60 g/km CO2. Il contributo ammonta a 2.000 euro con rottamazione e a 1.000 senza;
  • 50 milioni per l’acquisto di veicoli commerciali e speciali, di cui 15 milioni esclusivamente per i veicoli elettrici. Tra le novità del Decreto Sostegni Bis c’è la possibilità di acquistare con leasing finanziario, già a partire dal 25 luglio 2021, anche questa tipologia di veicoli. Restano invariati i contributi previsti dalla Legge di Bilancio 2021 e quindi prenotabili in base alla “Massa Totale a Terra -MTT” e all’alimentazione;
  • 40 milioni per l’acquisto di veicoli di categoria M1 usati, di classe Euro non inferiore a 6 ed emissioni fino a 160 g/km di CO2. Viene riconosciuto un contributo fino 2.000 euro, calcolato in base alla fascia di emissione. Per usufruire del contributo è necessario rottamare una vettura immatricolata prima del gennaio 2011, o che abbia raggiunto i dieci anni nel periodo in cui viene richiesto l’ecobonus. Si potrà accedere a questo incentivo solo dopo le necessarie modifiche tecniche della piattaforma.

DECRETO SOSTEGNI BIS: MISURE FISCALI E LIQUIDITA’

Compensazione imposte redditi su ristoro morandi: stanziati 6 milioni di euro per diminuire, una volta ottenuta l’autorizzazione da parte di Bruxelles, gli impatti fiscali dei ristori ricevuti dalle imprese.

Incentivi acquisto nuovi veicoli: disposizione illustrata sopra.

Misure fiscali:

–         confermato il contributo a fondo perduto per le aziende con ricavi fino a 10 milioni di euro che hanno subito cali di fatturato a seguito dell’emergenza epidemiologica ed inoltre è stato inserito un ulteriore contributo a fondo perduto per le imprese con fatturati compresi tra i 10 e 15 milioni di euro, a condizione che abbiamo i requisiti previsti dal DL Sostegni;

–         estesa la proroga del credito d’imposta per i canoni di locazione degli immobili a uso non abitativo e affitto d’azienda, in relazione ai canoni versati da gennaio 2021 a maggio 2021 e per i soggetti con ricavi fino a 15 milioni di euro che hanno registrato perdite del 30% nel periodo tra il 1 aprile 2020 e il 31 marzo 2021 nei confronti dello stesso periodo precedente;

–         prorogato fino al 31 agosto 2021 il periodo di sospensione delle attività di riscossione coattiva dell’Agenzia Entrate. I versamenti sospesi dovranno essere effettuati in un’unica soluzione entro il mese successivo al termine del periodo di sospensione;

–         prorogata dal 30 giugno al 31 luglio il termine di approvazione delle tariffe e dei regolamenti della tassa rifiuti (TARI) e della tariffa corrispettiva per l’anno 2021. Sono valide le deliberazioni adottate dopo il 30 giugno 2021 e fino alla data di entrata in vigore della legge di conversione del provvedimento in oggetto;

–         semplificata e rifinanziata la Nuova Sabatini. Per le domande presentate prima del 1 gennaio 2021, per le quali sia stata già erogata almeno la prima quota del contributo, è prevista l’erogazione delle successive quote in un’unica soluzione, anche in assenza di un’espressa richiesta delle imprese.

Misure di sostegno alla liquidità delle imprese:

–         confermata la proroga fino al 31 dicembre 2021 della disciplina speciale del Fondo di Garanzia e l’allungamento a 10 anni della durata massima dei finanziamenti con garanzia SACE. Il fondo potrà rilasciare garanzie su portafogli di finanziamenti a medio-lungo termine in favore di imprese con un numero di dipendenti non superiore a 499 per la realizzazione di progetti di ricerca, sviluppo e innovazione e/o programmi di investimenti;

–         prorogate al 31 dicembre 2021 le sospensioni dei pagamenti dei finanziamenti (moratoria PMI) prevista dal decreto legge Cura Italia, mentre è operativo fino alla stessa data il patrimonio destinato di Cassa Depositi e Prestiti nell’ambito del quadro temporaneo della Commissione europea sugli aiuti di Stato;

–         confermate le disposizioni finalizzate ad incentivare la patrimonializzazione delle imprese, con la proroga a fine anno della possibilità di convertire in credito d’imposta le attività per imposte anticipate (DTA), relative a perdite fiscali ed eccedenze ACE, a seguito della cessione di crediti pecuniari verso i debitori inadempienti. Sarà inoltre possibile utilizzare in compensazione – in un’unica soluzione annuale – il credito d’imposta per gli investimenti in beni strumentali materiali, effettuati dal 16 novembre 2020 fino al 31 dicembre 2021, per i soggetti con volume d’affare non inferiore a 5 milioni di euro annui;

–         confermato l’innalzamento a 2 milioni di euro del limite annuo per la compensazione dei crediti per l’anno 2021, così come il credito d’imposta per la sanificazione degli ambienti di lavoro e per l’acquisto dei dispositivi di protezione individuale atti a garantire la salute dei lavoratori (art.32), comprese le spese per la somministrazione dei tamponi per Covid.

 

CEPI
CEPI
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Lascia un Commento

Ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679, l'indirizzo email non sara comunicato a terzi e verra utilizzato solo per l’invio delle comunicazioni della Confederazione CEPI - Leggi Informativa. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Cancel reply

Ultime Notizie

Top Autori

Più Commentati

Video in Evidenza